LA GREEN REVOLUTION DI PRIPPER E’ IN FINALE

LA GREEN REVOLUTION DI PRIPPER E’ IN FINALE

Il fascino green di PRipper Smart Data Capture conquista la finale di DIGITAL ON, il prestigioso contest organizzato da Aviva in collaborazione con PoliHub.

Esperti universitari del Politecnico di Milano e ed Executive di Aviva hanno vagliato i progetti più innovativi in ambito digitale, accomunati dallo scopo di migliorare la produttività e supportare il business di professionisti, imprenditori e piccole medie imprese.

Scopo che PRipper, il Software as a Service della StartDigit (Start Up informatica di Bassano del Grappa) persegue insieme alla “battaglia”, di ispirazione eco, per un drastico taglio dell’utilizzo di carta negli uffici.

Guarda questo video
e scopri come PRipper rivoluzionerà l’organizzazione del tuo ufficio.

PRipper, è stato ideato, per eliminare l’inutile processo della registrazione manuale nei sistemi di software aziendali di documenti digitali.

Nella maggior parte degli uffici amministrazione l’arrivo di una fattura dà vita ad una stampa che viene registrata manualmente dal Data Entry Team. La registrazione è sottoposta ad una verifica e, in caso di errore, correzione. Solo dopo questo controllo il dato viene distribuito e, solo successivamente, il documento cartaceo viene conservato nei libri contabili.

Un processo, figlio di una cultura aziendale anacronisticamente analogica, che non assicura l’azienda dal rischio di errore di digitazione o trascrizione.

PRipper compare sulla scena delle Cloud App come il Green Innovator che rompe questo schema.

Grazie alla sua intelligenza artificiale PRipper elimina sia le stampe sia il processo di Data Entry per un risultato che sorprende: aumento della produttività del personale del 50%(le risorse umane non sono impegnate in un lavoro da “macchina” ma diventano supervisori); riduzione del 70% dei costi di gestione amministrativa.

Dati concreti, il cui valore è stato apprezzato dalla giuria di AVIVA Digital On tanto da eleggerlo tra i 10 progetti finalisti dell’edizione 2015.

Menu